• alt text
  • alt text
  • alt text
  • alt text


mission:

IL GAC ottiene un finanziamento di 2 milioni e mezzo di euro per 8 comuni siciliani

IL GAC ottiene un finanziamento di 2 milioni e mezzo di euro per 8 comuni siciliani Il Gac, ovvero il Gruppo di Azione Costiera, è un’associazione senza scopo di lucro che opera a livello nazionale per la promozione delle attività legate alla pesca e per il rafforzamento e l’ampliamento della filiera ittica locale, e supporta le aziende che agiscono in questo campo e rientrano nel corollario del settore.

Vari sono i sottogruppi, ad esempio quello delle coste del Friuli Venezia Giulia e della zona di Chioggia e del Delta del Po, e quest’anno la Gac “Dei Due Mari”, cioè la sezione attiva sul territorio siciliano, ha ottenuto un finanziamento dall’UE di 2 milioni e 449 mila euro, avendo conquistato il primo posto in graduatoria con un punteggio di 78 mila 500. 8 i comuni che godranno della possibilità di usufruire dei frutti di tal finanziamento, ovvero Pachino, Portopalo, Avola e Noto, nonchè Ispica, Pozzallo, Modica e Scicli.

Ecco alcuni esempi di come verrano utilizzati questi fondi ad Ispica, il cui sindaco ha affermato che si tratta di «un importante risultato, una preziosa opportunità per tutta la fascia costiera sud orientale e per la nostra in particolare», il denaro verrà investito in un progetto di protezione, risanamento e conservazione del sistema dunale di Santa Maria del Focallo e dell’habitat ad esso direttamente collegato, che verrà espletato nell’installazione di barriere frangivento, palizzate e passerelle pedonali sospese; il comune di Pozzallo invece vedrà la realizzazione di una struttura che fungerà da ormeggio per i pescherecci, strumento di lavoro e sopravvivenza per pescatori ed armatori della zona. Una passeggiata rialzata e illuminata verrà infine costruita sul litorale di Marina di Modica che andrà ad unirsi a quella esistente che già collega piazza Mediterraneo a Punta Regilione.